Main Menù

Close

Ri-Costruire 3.0: salone dell'edilizia, risparmio energetico e sicurezza

16-17 e 22-23-24 febbraio 2019

Riuso degli spazi abitativi e delle aree urbanizzate, recupero e conservazione del patrimonio edilizio, tutela del territorio: su questi temi RI-COSTRUIRE 3.0 porterà l’attenzione dei professionisti delle costruzioni, dei progettisti e degli addetti alla pianificazione urbanistica e territoriale.

E poi: materiali testati in ambito montano, in condizioni di particolare stress per dare le più elevate garanzie di funzionamento e performance; soluzioni abitative di particolare appeal; strutture in legno; sistemi per la produzione di energia e calore, e per il risparmio energetico.

La casa a 360°, tutte le idee per risparmiare e rendere efficiente la tua abitazione.

  • 15.000 visitatori

  • 15.000 mq. sup. espositiva

  • 157 espositori diretti

Il mercato fieristico nazionale presenta diversi eventi dedicati al mondo dell’edilizia e delle costruzioni, ma solo a Longarone il costruire in montagna si specializza e diventa protagonista. Il fattore montagna, infatti, porta sulla fiera l’attenzione di numerose aziende del settore e la partecipazione di professionisti consapevoli di poter trarre dalle esperienze dei cantieri in alta quota spunti e informazioni tecniche preziosi per le costruzioni edili e gli interventi di protezione e salvaguardia in tutti gli ambiti territoriali.

La fiera Ri-Costruire 3.0, nel corso degli anni, si è specializzata nei sistemi di costruzione innovativi che vedono il legno come assoluto protagonista. Avviata nel 2006, dopo le prime edizioni nelle quali ampie zone di esposizione erano dedicate a macchine per movimento terra e attrezzature da cantiere, il tema del costruire in montagna è diventato punto d’incontro e tematica principale della manifestazione.

Con la formula dei due week end la fiera è un momento particolarmente importante per il territorio regionale e del Nord Est. Una vetrina per il know-how acquisito dalle imprese di costruzioni e dai produttori di materiali per l’edilizia che, operando quotidianamente in montagna anche in condizioni di forte criticità, possono proporsi alla committenza nazionale con un background di alta professionalità e con livelli di affidabilità tra i più elevati oggi esistenti sul mercato.

 

Per richiedere uno spazio espositivo per l’Edizione 2019 scarica il Modulo [Modulo Richiesta Spazio]

 

[Catalogo Espositori 2018]        [Pianta Edizione 2018]

SCHEDA TECNICA

PERIODICITÀ

Annuale

ESPOSITORI (2018)

157 complessivi: provenienti da 8 Regioni italiane (Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Friuli
Venezia Giulia, Marche, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto) e 10 Paesi esteri
(Norvegia, Polonia, Svezia, Germania, Austria, Slovenia, Spagna, San Marino, Canada e USA).

VISITATORI (attesi)

Oltre 15.000 visitatori

SUPERFICIE ESPOSITIVA INTERNA E ESTERNA

Circa 15.000 mq

SETTORI ESPOSITIVI

Settori espositivi:

  • Attrezzature e macchine da cantiere
  • Tecnologie e soluzioni per lavori di ingegneria civile e ambientale
  • Pavimentazioni industriali
  • Movimentazione e logistica
  • Coperture, strutture e costruzioni in legno
  • Prodotti e sistemi per il riscaldamento
  • Sistemi di pulizia industriale e di drenaggio
  • Macchine per la lavorazione del legno
  • Materiali e tecnologie per la bioedilizia
  • Impianti di condizionamento e di isolamento termoacustico
  • Serramenti, scale e pavimenti in legno
  • Rivestimenti, cartongessi e pitture edili
  • Arredobagno
  • Servizi

ORARIO D’APERTURA

Operatori professionali e pubblico

Orario di apertura: venerdì 14.30-19 ; sabato e domenica 10.00 – 19.00

Biglietto ingresso 8.00 Euro

Azienda
Categoria Merceologica
Padiglione
INFO

Soggiornare in questo territorio vuol dire avere a disposizione una vasta gamma di offerte che permettono di coniugare i momenti riservati alle esigenze professionali con quelli di carattere più direttamente turistico.

Per chi ama gli itinerari naturalistici poi, Longarone è vicina al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, nel settore meridionale della provincia di Belluno, le cui principali città d’ingresso sono Belluno e Feltre. Ed anche al Parco Nazionale delle Dolomiti Friulane dove è elevato il grado di “wilderness” delle vallate che, prive di viabilità principale e di centri abitati, si addentrano tra vette e torrioni dolomitici. Di notevole importanza in questi Parchi è la “biodiversità” (presenze floristiche e faunistiche estremamente varie), favorita dai notevoli dislivelli, dalla particolare posizione geografica e dal clima.

Scoprite allora cosa vi può proporre l’area delle Dolomiti Bellunesi e la Val Belluna…

 

Per soggiornare:

 

Programma

Giorni: Sabato 16 – Domenica 17 e Venerdì 22 – Sabato 23 – Domenica 24 febbraio
Orari di Apertura: venerdì dalle 14.30 alle 19.00 – sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00

 

IN FASE DI PREPARAZIONE

16

febbraio

Giorno di apertura

Cerimonia di Inaugurazione

11:30

Area Incontri – Pad. B

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER di Ri-Costruire 3.0

  • Longarone Fiere srl utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con te e per fornirti aggiornamenti sulle sue iniziative. Per favore, clicca sulle caselle sottostanti per segnalarci cosa ti interessa:
  • Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di cancellazione che trovi in fondo ad ogni email che ricevi da noi o scrivendo a stampa@longaronefiere.it. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con la normativa sulla privacy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

TECHNICAL PARTNER

MEDIA PARTNER