Main Menù

Close
Logo Veneto Agricoltura

Venerdì 11 settembre: Webinar su piattaforma Zoom e in presenza in HANGAR di Veneto Agricoltura – Piana del Cansiglio

9:30 Risorse genetiche e vivaismo forestale dopo la tempesta Vaia

Il tema di quali risorse genetiche utilizzare e di quali modalità adottare nella realizzazione degli interventi di rimboschimento si è posto in maniera preponderante nel dopo Vaia. Come gestire l’impianto di milioni di alberi, come considerare l’impatto dei cambiamenti climatici, come garantire la biodiversità, quali caratteristiche tecniche per la produzione delle giovani piante? Questi i temi in discussione considerando le esperienze in corso nell’ambito del Progetto europeo Forgenius e nelle diverse regioni dell’arco alpino – Veneto Agricoltura in collaborazione con ANARF. Programma:
Ore 9.30 – Saluti e introduzione: Alberto Negro, Presidente ANARF e Giustino Mezzalira, Veneto Agricoltura
Ore 9.45 – Risorse genetiche e vivaistica in un clima che cambia
– Presentazione del progetto Forgenius (FORest GENetic resources Information and services for end-Users): Ivan Scotti, INRA
– Risorse genetiche e vivaistica: coordinamento e dialogo: Michele Bozzano – EFI
Ore 11.00 – Impiego delle piante nel ripristino habitat forestali
– Come adeguare le scelte vivaistiche alle nuove esigenze, valutazione delle priorità, impatti sui soprasuoli forestali futuri. Esperienze in contesti alpini: Herbert Pernstich, Provincia Autonoma di Bolzano
– Esperienze in contesti di pianura: Roberto Fiorentin, Veneto Agricoltura
Ore 12.00 – Conclusioni

 

Venerdì 11 settembre: Webinar su piattaforma Zoom e in presenza nella Sala PIAVE a Longarone

14:30 Presentazione progetto For-Italy e Cantiere dimostrativo e Progetto Erasmus ForEst

Valido per i crediti formativi ODAF BL. Il Progetto nazionale For.Italy, finanziato dal Ministero Agricoltura con la partecipazione di tutte le Regioni, attiverà corsi di formazione interregionali per “Istruttori forestali” una nuova figura professionale per la gestione dei lavori in bosco in sicurezza. Sarà presentato anche il “Cantiere dimostrativo” che si svolgerà prossimamente in Cansiglio coinvolgendo tutti gli operatori forestali potenzialmente interessati a seguire il successivo corso di formazione. Il webinar sarà occasione anche per segnalare il Progetto ERASMUS ForEst che affronta analoghe tematiche con partner di Austria, Slovenia, Croazia e Romania – Veneto Agricoltura in collaborazione con MIPAAF, Regione Piemonte, Regione del Veneto. Interventi (14.30-15.30):

  • Normativa recente a sostegno delle figure professionali che operano nel settore forestale – Isabella Pasutto, Regione del Veneto
  • Progetto FOR.Italy: obiettivi, azioni, programma e risorse – Valerio Motta Fre, Regione Piemonte
  • Lo standard formativo dell’Istruttore Forestale – Pierpaolo Brenta, IPLA Regione Piemonte
  • Il cantiere dimostrativo e le sinergie con il Progetto ERASMUS FOREST – Gabriele Meneghetti, Veneto Agricoltura

15:30 Progetto Malgonera

Valido per i crediti formativi ODAF BL. Sulla base di un progetto di studio e ricerca approntato dall’Università degli Studi di Padova- Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali, la foresta demaniale regionale di Malgonera, si offre come laboratorio a cielo aperto per l’osservazione dell’evoluzione di un ecosistema forestale sottoposto ad un evento naturale di grave entità quale è stato Vaia, definendo al contempo anche le più opportune modalità di ricostiuzione boschiva di tali popolamenti – Veneto Agricoltura in collaborazione con Dipartimento TESAF UNIPD ed Enti locali

16:30 Rapporto sullo stato delle foreste del Veneto

Valido per i crediti formativi ODAF BL. I boschi della Regione del Veneto ed il complesso sistema Foresta – Legno ad essi collegato, assumono un’importanza strategica per la tutela del territorio e per lo sviluppo economico della regione. La conoscenza approfondita e la possibilità di disporre di dati ed informazioni di dettaglio attraverso l’elaborazione di un Rapporto aggiornato, si pone come elemento fondamentale per la definizione di scelte tecniche, gestionali e di natura economica – Veneto Agricoltura in collaborazione con Regione del Veneto

 

Domenica 13 settembre: Evento di assegnazione Premio in diretta streaming e in presenza nella Sala Battista COSTANTINI a Longarone

11:00 Premio “Jean Giono: l’uomo che piantava gli alberi” – edizione 2020

Torna, dopo il felice esordio nel 2019, il premio che Veneto Agricoltura dedica a chi si è contraddistinto nella sua vita professionale o sociale nella promozione e realizzazione di impianti di vegetazione legnosa. Questo anno il Premio “Jean Giono – L’uomo che piantava gli alberi” verrà assegnato a 4 personalità, una per ciascuna delle quattro categorie del premio: Agricoltore, Tecnico-ricercatore, Rappresentante amministrazione locale, Rappresentante associazionismo. Ciascun premiato riceverà 250 piante di alberi/arbusti prodotti dal “Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta” di Veneto Agricoltura, per sviluppare nuove impianti. Il premio ricorda lo scrittore Jean Giono autore del libro “L’uomo che piantava gli alberi” una storia che sembra vera, di uno schivo antieroe che negli anni oscuri della guerra compie una silenziosa opera di rimboschimento delle pendici della Francia meridionale ridando vita alla terra e alla comunità del luogo – Veneto Agricoltura – INGRESSO GRATUITO CON REGISTRAZIONEPRESSO LONGARONE FIERE oppure

ACCEDI AL PREMIO IN DIRETTA STREAMING SU YOUTUBE QUI!

O SU FACEBOOK QUI!

:
Back

Facebook